Per Montespertoli

Elettorato orfano

Posted on: 5 novembre 2008

In questi giorni molti, incluso il sottoscritto, si stanno chiedendo a chi faranno riferimento con il loro voto i cittadini non rappresentati dalle forze attualmente in campo per le prossime elezioni amministrative.

Mi spiego meglio:

Progetto Montespertoli-Per Governare Insieme – (il) Bene Comune (mi perdoni Andrea Sardelli se “rubo” una definizione azzeccata del nuovo polo oppositore) con il gioco di alleanze poste in atto hanno lasciato per strada i voti (nell’ordine):

a) dei cattolici,

b) della destra storica

grazie ad una presunta (dico presunta in quanto, a ciò che si scrive, non ancora certa) alleanza con un movimento (B.C.) non proprio di destra come invece P.M. dovrebbe essere (mi pare sia nato per questo).

Ora mi chiedo e chiedo a chi ci legge: ci sarà qualcuno che farà da collettore di tutte quelle anime non rappresentate o si farà in modo che le schede nulle, bianche ed i non votanti aumentino?

Marco Forno

Annunci

23 Risposte to "Elettorato orfano"

Caro Marco, a me di quell’elottorato che rischia di rimanere “orfano” (cattolici e aggiungo io integralisti e destra storica), non me ne importa proprio niente come non mi importa che qualcuno si faccia carico di fare da collettore a quei voti

Benvenuto anonimo dd è un piacere leggerti anche qui.
Legittimo quanto stai dicendo ma mi sto ponendo una domanda:
non si rischia di vedere aumentare le astensioni al voto?
Marco

Complimenti Anonimo dd! bella risposta la tua. Chi se ne frega se una fetta di persone non si sente rappresentata.Bella democrazia la vostra! Se dovessero votare quelli come te, mio caro dd,consiglio alle persone di rimanersene a casa…

Vedi, Marco quando in tempi non sospetti, più di un anno fa, su VSP parlavamo di lista apolitica, cioè sganciata dai partiti politici, che racchiudesse tante anime che avessero come fine il bene comune per governare insieme Montespertoli, io volevo crederci ma nello stesso tempo ero scettico perchè ho la presunzione di conoscere bene l’animo umano (meglio di tutti il mio, naturmente) e come le idee sono dure da nascondere e da condividere con chi non la pensa come te.
Ora che quell’approdo può essere vicino tu vieni a farmi questi discorsi!
E’ questo l’intento di questo Blog e di “per Montepsertoli”? Di fare da collettore a quei voti??
Al di là di quello che può comportare politicamente per Montespertoli: Vittoria sicura dell’attuale amministrazione,credimi, mi deludi molto perchè almeno a me e tanti come me non importa dove andranno a finire i voti dei cattolici integralisti e della destra storica. (con questa definizione intendi anche tu come me i neofascisti o un’altra cosa che in questo caso vorrei tu mi definissi meglio)

Caro Vanni, non ti scaldare come ogni volta che hai parlato con me in passato!Ho detto che non interessa a me e a quelli come me,dove vanno a finire quei voti, a te a quanto sembra, si, accomodati.
Lo sappiamo vero che tu ed io proprio siamo incompatibili, dove sta l’uno non può stare l’altro!
Spero che uno qualunque e roma, roma, roma leggano anche questo blog, così potranno avere la risposta che aspettano da qualche giorno su Scherlok.

Al tempo, al tempo. Fermi tutti.
Questo blog vuole tutto ma non fare politica attiva (per ora).
Mi sono prefissato di lanciare idee e stimoli per una Montespertoli migliore.
Lascio (per ora) la politica ad altri molto più bravi e scaltri di me.

La definizione “azzeccata” è de La Zanzara, Marco, non mia.

Perché parli di nuovo “polo” oppositore e di “gioco di alleanze messe in atto” mettendoci anche Governare Insieme? Hai informazioni sul mio gruppo che io non ho? Cerchi di averne provocando le risposte?

In effetti l’equazione a+b=vanni è di tipo lineare, e se questo blog è un apripista avremo modo di vederlo. Resto a guardare.

Tu hai già una risposta alla tua domanda Marco, non fare l’angioletto. Non siamo proprio così ingenui.

Saluti amichevoli a tutti

Sembra una telenovela. In cui gli ingredienti sono sempre gli stessi: o la si pensa come me,o si è contro di me. L’eterna lotta delle ideologie, delle religioni, che nella storia dell’umanità sono sempre state foriere di disastri annunciati. Fra 9 mesi (una gestazione) dovremo votare per il rinnovo dell’AMMINISTRAZIONE del nostro paese, amministrazione, non per i comunisti o per i fascisti. La domanda è una solo, semplice: siamo pro o contro all’attuale coalizione che governa Montespertoli? Sì o no. Non ci sono da accampare scuse ideologiche o altro, o si è a favore, o si è contro. In questo caso è principalmente un voto di PROTESTA, che porta, accumunati, a battere elettoralmente Chiavacci § c. Non si può chiedere altro. Per il programma e l’esperienza di governo (che sicuramente manca) si può sopperire con un buon management (perlomeno le cifre per le consulenze esterne del comune saranno ben spese). Ma la novella continua con una non comprensibile divisione dei gruppi che, ognuno, vuole rappresentare l’OPPOSIZIONE, e il tutto finirà con “…e rivinsero felici e contenti.”

Hai ragione Stefano, ognuno vuole essere il portatore della ragione, e anche questo porta a delle frammentazioni. Un po’ è il vecchio Dna italiano.

Ma a Governare Insieme, lo sai, non interessa essere l’opposizione in quanto tale. Governare Insieme vuole amministrare meglio, molto meglio, questo paese di quanto abbiano fatto le precedenti amministrazioni. E sa bene anche come farlo.

È disposto a farlo con chiunque metta da parte l’ideologia per arrivare ad amministrare, e che dopo continui a tenerla da parte per amministrare come deve essere fatto. Sai pure molto bene che mentre i divorzi si fanno anche da soli, i matrimoni si fanno sempre in due.

Scusa Andrea, commento e poi chiudo: non mi sembra che ci sia nemmeno l’ombra di un fidanzamento, eppure qualcuno si deve pur dichiarare (al tempo che fu di solito erano i maschi, ma vista l’emancipazione…). Comunque sono i soliti discorsi di sempre.

Buongiorno a tutti.
Il mio benvenuto giunga anche all’amico Stefano Cerchiai.

1) Innanzitutto rispondo ad Anonimo dd:
non pensi che l’astensionismo che sicuramente avverrà alle prossime amministrative (se non cambia lo stato di cose) per mancanza di rappresentatività porterà comunque alla vittoria dell’attuale maggioranza?
Mi sono invece stufato di sentire termini come fascismo e comunismo che sarebbe ora di consegnare alla storia ed iniziare a lavorare per una politica al passo con i tempi.

2) Per Andrea Sardelli:
Mi pareva che quando ancora collaboravo con Governare Insieme il gioco di alleanze si fosse già “imbastito”, probabilmente mi sono perso qualcosa anch’io per strada.
Da ultimo sono a confermare che fai bene a stare alla finestra ed aspettare. Risposte e proposte ne ho più di quante tu pensi.

3) Per Stefano:
Ti faccio un esempio: puta caso che in un dato paese vinca una coalizione di uomini di destra con uomini(e donne) di estrema sinistra.
Come potrebbe essere governabile quel dato paese governato da pensieri politici diametralmente opposti?
Concludendo non penso che la politica possa essere messa da parte a prescindere, in quanto siamo portati a comportarci sulla base di quello che riteniamo più giusto, ed il giusto si rifà per noi inevitabilmente a concetti politici.
(ovviamente ogni riferimento a luoghi e persone dovrebbe essere puramente casuale)

Marco Forno

Caro Marco, solo due o tre cosine, sei stufo di comunismo e fascismo, ma non mi hai detto cosa intendi per destra storica (il termine lo hai usato tu).
Mi sembra che quei “per ora” in grassetto siano stati aggiunti in un secondo momento, vorrei che me lo confermassi o meno.(il commento senza i “per ora” non si conciliava affatto con la risposta data ad Andrea Sardelli e Stefano Cerchiai).
Perchè secondo te nella colazione ci dovrebbero essere solo uomini di destra, mentre nella ESTREMA sinistra ANCHE le DONNE, a prescindere che mi sembri diventato il nostro Capo di Governo che quando parla della sua coalizione che va dalla destra sociale alla Lega, parla di centro destra mentre quando parla dell’altra ormai orfana anche dei rifondaroli, parla di sinistra.

Marco, scusami dovresti farmi la cortesia di cancellare il doppione del commento. Grazie.
E poi un’altra cosa, vorresti fare davvero da collettore per i voti di chi scrive da troppo tempo tante belle cose su Sherlok, compreso di rimandare da dove sono venute PERSONE come Angela Field.
Guarda che io quella la chiamerei intimidazione fascista.
Tu la puoi chiamare come vuoi se la paroloa ti è venuta a noia.

Ciao caro (o cara) anonimo dd, io non ti conosco ma pare che tu mi conosca piuttosto bene, a quanto pare.
I “per ora” in grassetto e tra parentesi sono stati aggiunti in seguito causa mia disattenzione. Vedremo se si verificheranno i presupposti per una mia “entrata (o discesa) in campo” visto che ti piace sentir citare Berlusconi.
E’ ovvio che quando dico uomini e donne è riferito sia a sinistra che a destra.
Ribadisco quanto dichiarato in precedenza che è necessario consegnare alla storia i termini fascismo e comunismo uno finito nel 43 (o 45 se consideriamo la parentesi della RSI) l’altro nell’89.

Ho provveduto ad eliminare il doppione di cui mi parli, caro / cara Anonimo DD.
Non frequentando assiduamente il blog Sherlock (frequento più assiduamente VSP) non sono al corrente di quanto qualcuno scive ad Angela Field (andrò ovviamente a leggere il tutto), ma se quanto mi dici corrisponde a verità credo sia opportuno che questo qualcuno chieda scusa ad Angela che, per quanto scrive e dichiara, merita tutta la mia stima.

Marco , credendo di conoscerti, so che sei molto più intelligente di chi ha fatto per mesi il giochetto anonimo/a.
E poi non è vero che frequenti poco Sherlock, in un recente passato ci hai anche scritto. Come vedi tutti abbiamo i nostri piccoli segreti, anche se sono sempre i segreti di Pulcinella.
Per il resto non mi sembra che la RSI sia stata una parentesi è durata 2 anni e sotto quella repubblica l’Italia ha avuto una guerra civile i cui effetti come vedi, sono anche quelli che qualcuno di noi non vuol consegnare alla storia il termine Fascismo.
E poi non mi dici ancora cosa intendi per destra storica.

Caro/a Anonimo dd,
per quanto mi riguarda destra storica è tutto quel mondo di persone che si sentono, politicamente vanno dai liberali, a simpatizzanti di alleanza nazionale oppure ex missini i quali non vedono di buon occhio un’alleanza con un movimento cittadino nelle cui fila militano persone di pensiero politico diametralmente opposto (con tutto il rispetto che ho per quel pensiero).
Per quanto mi riguarda ho sempre firmato con nome e cognome assumendomi le responsabilità di ciò che scrivo (questo me lo devi). Anche e soprattutto quando ero in Governare Insieme dove, probabilmente, ho suscitato le invidie di qualcuno che pensava volessi fare la “prima donna” della situazione.

…….che ci vuoi fare……non c’è pace….

A parte che la visione di destra storica è sbagliata sia la tua che la mia, la Destra Storica resta e rimane un’altra cosa, prima di tutto con una visione laica della cose e quindi anche dello Stato, ma ormai è morta da circa un secolo e mezzo e quindi!
Quanto ad altro non mi importano ripicche e giochini, io, come ripeto da sempre, al contrario di tanti voi, sono e resterò fuori da tutto, sto solo cercando per chi votare alle prossime elezioni!
Guarda però, siccome la mia memoria è molto buona, ti riporto un commento, forse passato inosservato dalla maggioranza di noi, ma non ad un antifascista come me, che è molto simile al tuo proclama di entrata o quasi in campo “Elettorato Orfano”
“””””
amonra scrive:

8 Ottobre 2008 alle 14:00
Ciao Andrea, innanzitutto mi scuso se continuo a presentarmi in forma anonima ma al momento (lo dico a te e tutti) è meglio così.

I miei nome e cognome al momento potrebbero risultare deleteri ed iniziare un circolo vizioso di post e contropost che porterebbero poco lontano.

Condivido pienamente quanto scrivi. Una vita senza ideali sarebbe una vita simile a quelle di un animale allo stato brado.

E’ bello constatare che esistono ancora persone che nel loro cuore conservano “I Valori” (i vecchi Dio – Patria – Famiglia) che purtroppo molti hanno abbandonato lasciando spazio a Denaro – Denaro – Denaro.

Purtroppo non è così per tutti. Noi “mosche bianche” ormai, dobbiamo farci da collettori di tutte quelle persone “di buona volontà” che ancora esistono e vengono additate come “sognatori” e “portatori (sani) di utopie”.

Bravo Andrea!!!!!

“””””””
se mi sono sbagliato/a chiedo pubblicamente SCUSA.

Ti sei sbagliato/a…….ma non voglio tu mi chieda scusa.
Non hai offeso nessuno.

aggiungo onde evitare che mi si accusi di modificare i post: personalmente non mi sento offeso.
Se qualcun altro potrà sentirsi offeso dalle tue parole si faccia avanti in questa sede.
Con stima e affetto
Marco

OK prendo atto di quanto scrivi, ma allora informati,guarda di scoprire chi l’8 ottobre scriveva il commento sopra riportato su Sherlok a firma Amonra perchè i vostri intenti appaiono identici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog Stats

  • 40,332 hits
Iscriviti a Viadeo, il business social network scelto da Marco Forno e più di 7 milioni di professionisti
novembre: 2008
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Più cliccati

  • Nessuna
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: